Immagine

25 aprile

Annunci
Immagine

Le ragioni che portano al NO

locandina-24-11

Immagine

25 aprile

25 aprile

Immagine

2-3 aprile 2016, CONGRESSO PROVINCIALE ANPI ROMA

Pubblicazione3

Nota di Gabriele Cioncolini sulla distruzione della targa dedicata ad Adele Bei

Inqualificabile gesto vandalico da parte dei nemici della Democrazia che ancora una volta colpiscono simboli della nostra storia della Resistenza e della lotta di Liberazione contro la stagione del nazi-fascismo nel nostro Paese.

Nelle vicinanze di Ponte Milvio a Roma è stata distrutta la targa dedicata ad Adele Bei, una straordinaria donna, Partigiana, comunista e protagonista della Costituente.

Lo Spi-Cgil nazionale, chiede che venga fatta piena luce sul grave episodio ed esprime tutta la partecipazione e la solidarietà ai compagni della sezione Anpi-Cgil, anche perché questa nostra sezione Anpi è intestata a questa pretigiosa donna.

Bisogna rendere a tutti i livelli, politici, istituzionali, sindacali, più attenta la nostra vigilanza quotidiana contro chi aggredisce, con logiche fasciste vecchie e nuove, i valori della nostra storia democratica, e lo Spi Cgil nella sua cultura di sindacato di lotta e di memoria, forte del patto generazionale con i giovani, sarà sempre costantemente impegnato sui valori della Resistenza, dell’antifascismo e del significato storico che ha avuto la Liberazione e la conquista della Repubblica nel nostro Paese.

Per il Progetto memoria

Gabriele Cioncolini

Distrutta la targa dedicata ad Adele Bei

Roma, 16 marzo 2016

Distrutta la targa dedicata ad Adele Bei

La Sezione ANPI Adele Bei e la CGIL Nazionale condannano il gesto vile ed inqualificabile con il quale è stata distrutta, nei pressi di Ponte Milvio, la targa dedicata ad Adele Bei, Partigiana e donna della Costituente.

Chiediamo che venga fatta piena luce sull’episodio affinché siano accertate le responsabilità per comprendere quali mani hanno potuto macchiarsi di tale atto ignobile e dare un segnale inequivocabile di intransigenza di fronte a fatti di questo tipo.

Le istituzioni non possono limitarsi a prendere atto di un episodio che colpisce un valore imprescindibile della nostra democrazia: la Resistenza e l’Antifascismo. Bisogna ripristinare immediatamente ciò che è stato devastato, dotarsi di strumenti più efficaci per tutelare i richiami alla memoria e produrre sempre più occasioni di riflessione su ciò che è stata la Liberazione per il nostro paese.

          Lorenzo Mazzoli                                             Susanna Camusso

Presidente Sez.ANPI A.Bei                          Segretario Generale CGIL

http://www.anpiroma.org/2016/03/targa-partigiana-distrutta-ponte-milvio.html

Galleria

Documento politico II Congresso sezione Anpi Adele Bei

II Congresso Sezione ANPI Adele Bei Documento Politico Il II° Congresso ANPI Sezione Adele Bei, tenutosi in data 1° marzo 2016, evidenzia la gravità e particolarità della situazione internazionale (l’Heidelberg Institute for International Conflicts Research, nel 2014 ha registrato 18 … Continua a leggere

Immagine

II Congresso sezione ANPI ADELE BEI

Congresso programma

Immagine

spi_giornata_memoria_file_leggero

Immagine

GIORNO della MEMORIA 27 gennaio 2016

Locandina Il figlio di Saul - iniziativa ANPI - CRAL - def